Borgo Val di Taro

Sette intossicati da monossido

Sette persone straniere, componenti di due nuclei familiare che vivono nella stessa casa, sono rimaste intossicate dal monossido di carbonio in una abitazione a Mezzanego località dell'entroterra di Chiavari. L'episodio è avvenuto la scorsa notte. A dare l'allarme uno degli intossicati che ha chiamato il 118 quando ha capito che anche gli altri familiari e amici non stavano bene. Sul posto sono arrivate diverse ambulanze: una persona, la più grave, è stata ricoverata in ospedale a Genova, le altre, tra cui due bambini, sono state trattenute in osservazione al pronto soccorso del nosocomio di Lavagna. Secondo i primi accertamenti compiuti dai vigili del fuoco, a sprigionare il monossido di carbonio sarebbe stata una stufa a legna lasciata accesa quando i sette erano andati a dormire.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie